PUTIN FISSA LE CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA DELLA VITTORIA IL 24 GIUGNO

La parata militare sulla Piazza Rossa di Mosca e in altre città in Russia per celebrare il 75esimo anniversario della vittoria sulle forze naziste si terrà il 24 giugno: lo ha stabilito il presidente russo Vladimir Putin parlando in video conferenza con il ministro della Difesa, Sergei Shoigu a cui ha chiesto “di avviare i preparativi”. 

Putin non ha precisato se gli ospiti d’onore che avrebbero dovuto partecipare il 9 maggio alla parata sulla Piazza Rossa, Emmanuel Macron e Xi Jinping, confermano la loro presenza anche a giugno.  Il Presidente non ha neanche accennato a una nuova data per il referendum sui cambiamenti alla Costituzione che gli consentono di ripresentarsi altre due volte alle elezioni, referendum che avrebbe dovuto tenersi il 22 aprile.

La parata era stata rimandata a causa dell’epidemia di coronavirus, una minaccia tutt’altro che superata, come ha ammesso oggi il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, appena dimesso dall’ospedale dove era stato ricoverato per aver contratto il Covid-19.  Peskov ha anche sottolineato che nessuno in questo momento è in grado di dire per quanto tempo bisognerà continuare a fare i conti con questo pericolo. 

Leave a Reply

error: Content is protected !!