Mano sul cuore del ministro Di Maio durante la sfilata dei Marines

“L’Italia non è un Paese neutrale ma parte di alleanze storiche grazie ai padri fondatori. Non possiamo stare nel governo e un giorno sì e uno no attaccarlo per imitare Salvini”. Così disse Luigi Di Maio, motivando la sua opposizione a Giuseppe Conte, preludio alla recente scissione dal M5S. Una svolta atlantista e filo-Usa testimoniata in questi mesi alla Farnesina con Draghi e, più di recente, accentuata durante la gestione diplomatica della guerra in Ucraina. Per cui non deve stupire questo video pubblicato da Repubblica, realizzato giovedì 30 giugno al ricevimento per l’Independence Day a villa Taverna, ospite d’onore Nancy Pelosi. Nel filmato un drappello d’onore dei marines sfila davanti al palco mostrando la bandiera a stelle e strisce, mentre il ministro degli Esteri italiano tiene la mano sul cuore come la speaker della Camera dei rappresentanti.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!