Il matrimonio tra la carabiniera Elena e la sua Claudia: “Abbiate il coraggio di amare”

Un incontro avvenuto 13 anni fa a Cefalù si è concluso con un sì, quello tra Elena Mangialardo e Claudia De Dilectis che nella città siciliana hanno deciso di coronare il loro sogno d’amore. Vicebrigadiere del servizio radiomobile Cassia di Roma, Elena, 33 anni, cefaludese di nascita, si è unita civilmente alla sua Claudia, 40 anni, romana, in alta uniforme. “Speriamo che il nostro matrimonio sia solo un monito per tutti ad avere il coraggio di amare – spiegano in un’intervista rilasciata a Today.it – ci auguriamo che tutto ciò possa servire a far vedere semplicemente la forza dell’amore nonostante tutto”.

Tanti gli scatti, come è d’uopo in questi casi, che hanno immortalato il matrimonio delle due donne celebrato ieri al Castello Bordonaro di Cefalù. Ad accoglierle i carabinieri che si sono messi sull’attenti e sotto un ponte di spade hanno lasciato che le due spose sfilassero sul tappeto bianco: picchetto d’onore in alta uniforme storica, con tanto di colpo di sciabola. Mentre Elena ha scelto di indossare l’alta uniforme dell’Arma, Claudia ha optato per un classico abito bianco.

Le due vivono a Roma e stanno insieme da 8 anni ma è la città di Cefalù ad aver fatto da Cupido alle due: “Lì i nostri occhi si sono incrociati 13 anni fa e non hanno più smesso di cercarsi fino a ritrovarsi. Ad oggi condividiamo il nostro amore da 8 anni ed è ancora tutto come il primo giorno – spiegano – non vogliamo essere le prime donne, la prima donna in divisa, la prima donna imprenditrice o quant’altro, ma una coppia come tante che porta dentro di sé le proprie battaglie di vita trionfando con l’amore”.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!