Anziana sola in casa soccorsa dalla Polizia: gli agenti cucinano e fanno il bucato

Da sempre la Polizia di Stato è al fianco delle vittime di crimini, ma è anche vicino a tutti coloro che si trovano in difficoltà, anche semplicemente bisognosi di un piccolo gesto di umanità e solidarietà. Nei giorni scorsi una Volante della Questura di Firenze ha soccorso un’anziana nella propria abitazione nel quartiere Isolotto.

La donna, ultraottantenne, era da poco tempo tornata a casa dopo aver trascorso un paio di settimane in ospedale, ma il suo rientro non è stato dei più facili: i familiari, causa forza maggiore, si sono improvvisamente ritrovati nell’impossibilità di assisterla materialmente.

L’80enne ha allora chiamato il numero di emergenza rappresentando la sua situazione.

La Polizia di Stato, una volta ricevuta la segnalazione, non ha perso tempo e dopo pochi minuti una pattuglia era a casa della donna per sincerarsi delle sue condizioni di salute.

La signora era molto stanca, tanto da non essere in grado neanche di cucinarsi un piatto di pasta. I poliziotti si sono così rimboccati le maniche e le hanno preparato il pranzo.

Poi, considerando che la signora non aveva quasi più abiti puliti dopo la lunga degenza in ospedale, le hanno anche fatto il bucato.

Come ultimo passo è stata rintracciata una badante messa in contatto con i familiari e con i condomini del palazzo che si sono subito offerti di seguire l’anziana.

La donna ha ringraziato più volte commossa i suoi “nuovi amici in divisa” che senza dubbio hanno dato prova di grande umanità.

error: ll Contenuto è protetto