Ancora una tragedia, carabiniere si toglie la vita: 30 operatori di polizia nel 2022

Choc e rabbia per un nuovo caso di suicidio tra le forze di polizia. Rabbia perché infodifesa ne parla da anni, ma si fa fatica a prendere di petto la questione, affrontando fino in fondo un disagio sociale sempre più simile a una piaga. Una settimana funesta con 3 suicidi nella polizia di stato in soli 3 giorni, ed oggi registriamo il secondo suicidio di un carabiniere negli ultimi due giorni.

Si tratta di un Maresciallo Maggiore dell’arma dei carabinieri, 50enne che si sarebbe tolto la vita sparandosi con l’arma d’ordinanza. Il maresciallo era in servizio al nucleo di vigilanza della Banca d’Italia di Roma

Si tratta del secondo suicidio nell’Arma in due giorni. Ieri, infatti, si era tolto la vita nella sua abitazione con la pistola d’ordinanza un sottotenente dell’Arma dei carabinieri in servizio a Fermo.

La strage silenziosa degli uomini in divisa continua. Una sequela di morti, di lutti, di lacrime e di interrogativi che Noi di Infodifesa raccontiamo nel rispetto delle vittime, che non hanno potuto gridare il proprio dolore ed esprimere il proprio disagio. È il quinto gesto estremo che coinvolge le forze di polizia in pochi giorni: tre in polizia di stato e due nell’Arma dei carabinieri.

Si tratta del 30° suicidio tra le forze dell’ordine dall’inizio del 2022.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!