Carolina allieva sottufficiale della Marina Militare di 21 anni, perde la vita in un tragico incidente

Immenso dolore a Montoro e nei paesi limitrofi per la tragica scomparsa di Carolina Citro, la ragazza 21enne, originaria di Piano che, nella serata di ieri, è deceduta in seguito a un incidente stradale avvenuto in Basilicata, sulla Basentana, nei pressi di Pisticci.

La sfortunata giovane montorese stava viaggiando con dei colleghi, di ritorno verso la Scuola della Marina Militare di Taranto, a bordo di una Fiat 500 che, in circostanze tuttora da chiarire, si è scontrata fatalmente con una Punto, guidata da un 86enne di Potenza.

Per Carolina, non c’è stato nulla da fare: i sanitari del 118, accorsi immediatamente sul luogo dell’accaduto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della 21enne, avvenuto sul colpo. Qualche ora dopo, nel corso della notte, anche l’anziano conducente della Punto è spirato, all’Ospedale “San Carlo” di Potenza, in seguito alle ferite riportate.

Tantissimi messaggi di cordoglio alla famiglia di Carolina

La comunità di Montoro, e non solo, non si dà pace per l’improvvisa e drammatica scomparsa di Carolina. Entrata da poco nella Marina Militare, è stata alunna dell’ITE “Amabile” di Avellino che, nella giornata odierna, ha dedicato un pensiero alla sfortunata vittima dell’incidente: “Sentite condoglianze dal Ds, Dsga,  personale docente, personale ATA e da tutti gli alunni dell’istituto Amatucci per la prematura scomparsa della cara alunna Carolina Citro”.

“Affidiamo alla misericordia di Dio l’anima benedetta della cara Carolina Citro che improvvisamente il Signore ha chiamato a sé. Preghiamo in suffragio della sua anima benedetta affidandola alla Madonna della Divina Grazia. Come comunità manifestiamo la nostra vicinanza e il nostro cordoglio ai suoi familiari, in particolare ai genitori” il messaggio di don Adriano, parroco della Chiesa di San Giovanni Battista e San Nicola Da Tolentino.

Messaggi di cordoglio anche dal mondo dello sport. Ecco la nota dell’ASD Sanseverinese:

“Non ci sono parole, solo tanto dolore e rabbia. L’ A.S.D. SANSEVERINESE tutta soffre per questa grave, inspiegata e prematura perdita e si stringe attorno a tutta la famiglia Citro ed in particolar modo al papà Mimmo, nostro collaboratore storico, alla mamma, alla sorella ed al fratellino. Cara Carolina, ci siamo conosciuti appunto per via della collaborazione di papà, poi ti abbiamo vista crescere piano piano ed appassionarti sempre più seguendoci ovunque fino a diventare speaker della squadra ed organizzatrice e responsabile della pagina Facebook e per tanto, sulle orme di papà, anche tu sei diventata nostra collaboratrice. Un dolore immane e senza senso. Ciao Carolina, ti vogliamo bene”.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!