Pubblicato in Gazzetta Ufficiale adeguamento stipendi militari e poliziotti. Gli importi e quando saranno erogati

Nella giornata di oggi è stato finalmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM sull’adeguamento degli stipendi del personale non contrattualizzato, che si attendeva da oltre 6 mesi e che riguarda gli appartenenti al Comparto Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico. Un’attesa lunga e sofferta che ha sollevato non poche polemiche sulle attenzioni che il governo.

Finalmente è stato pubblicato il “Recepimento dell’accordo sindacale per il personale non dirigente delle Forze di polizia ad ordinamento civile e del provvedimento di concertazione per il personale non dirigente delle Forze di polizia ad ordinamento militare «Triennio 2019-2021».

Quando saranno pagati gli arretrati?

Considerando i tempi tecnici di recepimento del decreto nelle procedure di calcolo delle buste paga con ogni probabilità l’erogazione dovrebbe avvenire nel mese di giugno 2022.

Arretrati Forze Armate e di Polizia gli importi

L’assegno arretrati per le Forze armate e di Polizia:

  •  Per un Primo Caporal Maggiore dell’Esercito saranno all’incirca di 1.400€ lordi;
  •  Per la Polizia di Stato e la Polizia Penitenziaria vanno da un minimo di 1.372,34€ ad un massimo di 1.892,61€, stesse cifre per la Penitenziaria;
  •  Per i Vigili del Fuoco da un minimo di 1.452,97€ ad un massimo di 1.866,77€;
  •  Per i Carabinieri vanno da un minimo di 1.369,01€ ad un massimo di 1.887,71€;
  •  Per la Guardia di Finanza vanno da un minimo di 1.419,58€ ad un massimo di 1.894,91€;

Ovviamente le cifre sono al lordo e ai suddetti importi occorre aggiungere quelli relativi alle mensilità 2022, sulla base degli aumenti stabiliti per l’anno in corso ed inoltre occorre aggiungere la tassazione.

Aumento del costo della vita

Se facciamo un confronto tra gli stipendi 2022 del personale in divisa e l’aumento del costo della vita dovuto ai rincari, viene da chiedersi se gli aumenti previsti nel rinnovo contrattuale siano commisurati o meno ad affrontare un periodo che si preannuncia davvero dispendioso.

Il Codacons ha stabilito che gli aumenti arriveranno fino a 2.594€ a famiglia in un solo anno e se la situazione di instabilità in Ucraina continuerà, le cose andranno sempre peggio.

Una coppia con due figli spenderà 2.303€ in più rispetto allo scorso anno, di cui 434,00€ sono solo per gli aumenti dei prodotti alimentari e delle bevande, come riferisce Assoutenti. La misura del bonus 200€ non sarà risolutiva e con l’inflazione che cresce molto più velocemente delle retribuzioni contrattuali, con il potere d’acquisto che si abbassa, per aiutare effettivamente le famiglie e i lavoratori delle Forze armate e di Polizia non occorre un bonus, ma c’è bisogno di stipendi più alti e cospicui tagli ai costi di energia e prodotti alimentari.

Commenti Facebook

Un pensiero su “Pubblicato in Gazzetta Ufficiale adeguamento stipendi militari e poliziotti. Gli importi e quando saranno erogati

  • Pingback: Contratto firmato, ma quali saranno gli importi? Ecco la tabella con ipotesi definizione giugno 2022 - INFODIFESA

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!