Rompe la gamba ad un poliziotto, scarcerato con obbligo di firma

Arresto convalidato per il reggiano 26enne che è accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale (ha causato la frattura del perone ad uno dei poliziotti intervenuti) e il gip Dario De Luca ha disposto l’obbligo di firma in questura per il giovane indagato, in attesa che si chiudano le indagini da parte del pm Marco Marano (titolare del fascicolo).

I FATTI

Si era rifiutato di fornire le proprie generalità e si era scagliato contro un agente di polizia, al quale ha causato la rottura del perone. Per questo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il giovane era stato fermato dalla polizia perché sospettato di aver rubato oggetti dall’abitazione della madre. All’invito a fornire le generalità, il 26enne, con precedenti, ha aggredito un poliziotto facendolo prima cadere a terra per poi cercare di colpirlo.

Immediatamente immobilizzato, è stato arrestato e accompagnato in ospedale perché in stato di estrema agitazione. Al Santa Maria è finito anche l’agente colpito, che come detto ha riportato una frattura e ne avrà per 30 giorni.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!