RIORDINO FORZE ARMATE: SCIVOLO AGEVOLATO E MARESCIALLI E SERGENTI SOLO DALLA TRUPPA. ECCO I NUOVI NUMERI DELLA DIFESA

“A regime, la
consistenza sarà di circa 150 mila uomini
“. È quello che
si legge tra l’altro nel capitolo intitolato “Le risorse umane” del Libro
Bianco della Difesa approvato il 21 aprile dal Consiglio supremo di
Difesa.

I NUMERI
 “A regime – si legge – la consistenza sarà
di circa 150mila uomini tra servizio permanente e ferma prefissata, di cui
20.700 ufficiali, 11mila marescialli e 118.300 sergenti, graduati e militari di
truppa
“.
Il percorso di
carriera ed il sistema degli arruolamenti per la truppa, per i graduati e
per i sottufficiali sanno unificati
cioè sarà possibile raggiungere i gradi
e le funzioni previste per i graduati, per i sergenti e per i marescialli esclusivamente
provenendo da un’esperienza iniziale nella Truppa.
Tra i volontari in
ferma prefissata più meritevoli, saranno selezionati, per concorso coloro che
accederanno al grado di Sergente. Per questi ultimi, al temine di un
periodo operativo di almeno 16 anni, sarà possibile, per i più
meritevoli, essere promossi marescialli.
Nel caso degli ufficiali
nessuna promozione sarà garantita con criteri basati solo sull’anzianità di
grado o di servizio ed, analogamente, nessuna promozione sarà effettuata all’atto
del collocamento in congedo.
GLI SCIVOLI
Inoltre, è scritto nel
Libro Bianco, “al fine di conseguire in tempi credibili gli obiettivi
prefissati e i conseguenti risparmi previsti a regime, sarà necessario
introdurre  misure di accompagnamento ed esodo agevolato
“.


Tratto da Formiche.net 

di Michele Pierri e Michele Pierri

Leave a Reply

error: Content is protected !!