RIFIUTA L’ALCOLTEST, MINACCIA IL CAPITANO: MARESCIALLO DEI CARABINIERI IN MANETTE

Il maresciallo dei carabinieri, Stefano Tuveri, 46 anni, in servizio alla stazione di Muravera è stato fermato perché guidava in direzione di Tortolì nella notte a fari spenti dai colleghi dell’Arma.

Durante la contestazione delle varie violazioni al codice della strada, tra le quali la guida in stato di ebbrezza, il maresciallo, avrebbe minacciato il capitano comandante della compagnia di Muravera e scarabocchiato con la penna il verbale sul quale i colleghi stavano annotando il rifiuto a sottoporsi all’accertamento etilometrico.

Ne è nata una discussione, presto degenerata in una lite vera e propria. Tuveri è stato quindi arrestato per resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!