MATTARELLA HA FIRMATO I D.P.R. CONTRATTO FORZE ARMATE E POLIZIA. ARRETRATI AD APRILE?

Da quanto si apprende dal sito istituzionale del Quirinale, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato i d.p.r. che recepiscono gli accordi sindacali e concertativi del personale delle Forze di Polizia, delle Forze Armate e dei Vigili del Fuoco.

A questo punto per la definizione giuridica del provvedimento manca solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale., attesa a giorni, e si potrà finalmente passare alle operazioni di accreditamento degli incrementi e degli arretrati. In molti, in verità, attendevano gli arretrati nello statino di marzo, ma purtroppo, nonostante qualche illusionista gli avesse annunciati, non sono stati caricati sullo statino di questo mese. La manutenzione di NOIPA, a dire il vero, aveva alimentato false speranze in militari e poliziotti che aspettavano gli arretrati ma invece si trattava unicamente di un update del sistema. 

Questa volta NOIPA non ha colpe. A determinare la lentezza dell’elargizione degli arretrati, i numerosi passaggi burocratici che sottendono la concretizzazione degli effetti della stipula del contratto. Ora con la prossima pubblicazione in Gazzetta Ufficiale si prevede che per il mese di aprile, salvo complicazioni che ovviamente vi comunicheremo in anteprima, gli arretrati saranno in busta paga con le una tantum previste 2016/2017/2018.

Le cifre non sono mutate. L’importo dovrebbe aggirarsesi intorno ai 300/400 euro netti.