L’Esercito per le famiglie dei militari, piano nazionale delle strutture educative

Riportiamo la premessa al Piano Nazionale delle Strutture socio-educative dell’Esercito a firma del Generale del V Reparto Generali, Gen. D. Paolo Raudino.

“Nell’ambito delle iniziative di welfare orientate alle famiglie del personale dipendente, lo Stato Maggiore dell’Esercito ha implementato l’indispensabile settore del sostegno alla genitorialità, mediante uno studio volto a realizzare nuove e necessarie strutture socio-educative.


A tal riguardo, è stata effettuata un’analisi scientifica del bacino d’utenza della Forza Armata a livello nazionale con un approccio manageriale di lungo periodo che ha permesso di individuare, in ordine di priorità, le provincie nel cui territorio insistono siti militari ove è opportuno realizzare nuovi asili nido e istituire i centri ricreativi. Quest’ultimi saranno attivi annualmente nei periodi di chiusura scolastica e offriranno all’utenza attività volte ad organizzare il tempo libero dei bambini e dei ragazzi in esperienze di vita comunitaria, con l’obiettivo di favorirne la socializzazione, lo sviluppo delle potenzialità individuali, l’esplorazione e la conoscenza del territorio.


Successivamente, basandosi sulle risultanze dello studio e considerando altresì che presso numerosi EDRC è emersa l’opportunità di realizzare sia l’asilo nido sia il centro ricreativo, è stato istituito il polo socio-educativo, predisposto per proporre un servizio omnicomprensivo e sostenere le famiglie dalla nascita del figlio sino all’adolescenza.


Il presente piano, portato a termine con successo grazie al lavoro sinergico dello Stato Maggiore dell’Esercito – V Reparto Affari Generali e Dipartimento delle Infrastrutture, con tutti i Reparti Infrastrutture dell’Esercito, ha permesso di individuare 63 installazioni militari ove è opportuno realizzare 33 poli socio-educativi, 19 asili nido e 11 centri ricreativi.


Il rispetto del cronoprogramma delle fasi di realizzazione del Piano, recentemente approvato dalle S.A., permetterà di ridisegnare l’architettura dei servizi socio-educativi dell’Esercito dei prossimi 10 anni, dimensionandola alle reali esigenze delle famiglie del personale dipendente che potranno beneficiare di un supporto tangibile e strutturato.

Clicca su link per leggere il piano delle strutture socio educative dell’Esercito

PIANO NAZIONALE DELLE STRUTTURE SOCIO EDUCATIVE DELL’ESERCITO

 

 

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!