I MILITARI SONO VITTIME DELLE CASERME MISTE

(di Camillo Langone) – Re
Davide, che sei stato un grande militare e un grande adultero, che per avere
una donna arrivasti a far uccidere, e che sei antenato di Gesù e Santo
(ricorrenza 29 dicembre), ti prego di assistere spiritualmente i due
sottufficiali del reggimento San Marco sospesi, da una giudicessa (gip) su
proposta di un’altra giudicessa (pm), per aver baciato e palpeggiato sette
soldatesse.

Sono un
maresciallo e un sergente che adesso rischiano la perdita del lavoro e dieci
(dieci) anni di carcere. Sono due vittime delle caserme miste, della pretesa di
modellare uomini che siano contemporaneamente eunuchi e guerrieri (il San Marco
è un reparto da sbarco, quindi da Libia, per intenderci). Come se al
testosterone si potesse comandare. Come se il simbolo del San Marco non fosse
un leone con tutti i suoi attributi ma un gatto castrato.
Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!