Entra in un’auto in sosta per rubarla, ma è quella di un poliziotto: 27enne arrestato a Napoli

Ha visto un’automobile parcheggiata, tutta sola, e ha pensato di rubarla: la vettura, però, era di un poliziotto, in quel momento libero dal servizio, che con l’aiuto di alcuni colleghi lo ha arrestato: in manette è finito un uomo di 27 anni, originario del Brasile e con precedenti di polizia. L’incredibile vicenda ha avuto luogo al Centro Direzionale di Napoli nel pomeriggio di ieri, martedì 8 novembre.

Il 27enne ha aggredito due poliziotti

Gli agenti del commissariato Vasto-Arenaccia, impegnati in un servizio di controllo del territorio, sono intervenuti al Centro Direzionale su disposizione della Centrale Operativa, che aveva segnalato un tentato furto e un’aggressione a due agenti nel parcheggio dell’Isola F4.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno visto due colleghi che avevano bloccato un uomo, il 27enne appunto, che poco prima si era introdotto nell’automobile di uno di loro, sfondando il lunotto. L’agente, libero dal servizio, lo aveva però sorpreso e il malvivente, nel tentativo di guadagnare la fuga, aveva aggredito il poliziotto, che era riuscito a fermarlo soltanto grazie all’intervento di un collega, anch’egli libero dal servizio, che stava transitando di lì in quel momento.

Il 27enne – M.S.D.G.S.R. le sue iniziali – è stato così arrestato con le accuse di tentato furto aggravato. danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.

error: ll Contenuto è protetto