Si scaglia contro i poliziotti con una lama: uomo fermato con il taser

Appena ha capito che il poliziotto avrebbe “sparato”, si è arreso. Ha posato la lama e si è lasciato bloccare. Un uomo di 26 anni, un cittadino egiziano, è stato fermato giovedì pomeriggio a Milano dalla polizia al termine di un intervento decisamente movimentato risolto grazie all’utilizzo del taser, dato in dotazione ufficialmente agli agenti a inizio settimana.

L’allarme è scattato verso le 15, quando il titolare di un negozio di elettronica di via Novara ha riconosciuto il 26enne come l’uomo che il giorno prima aveva rubato un tablet dal suo locale e ha quindi chiesto aiuto al 112. Alla vista della volante, però, il presunto ladro ha estratto dalla tasca una lama e ha iniziato a minacciare i poliziotti per poi rivolgere l’arma contro se stesso. A quel punto è stato richiesto l’intervento di un secondo equipaggio dotato proprio del taser. L’agente incaricato, costretto a inseguire il ragazzo, ha quindi seguito la procedura prevista e appena ha azionato l’arma, provocando la classica “scintilla elettrica”, il 26enne ha gettato la lama e si è lasciato avvicinare.

Sul posto, come previsto dalle linee guida, era presenta anche un’ambulanza del 118 pronta a operare in caso di utilizzo effettivo della “pistola elettrica”. Il ragazzo è stato poi identificato e denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere.

Commenti Facebook

2 pensieri riguardo “Si scaglia contro i poliziotti con una lama: uomo fermato con il taser

  • Pingback: Scavalca la recinzione della caserma e aggredisce un carabiniere: "Che vuoi fare, spararmi?" - L'Irresponsabile

  • Pingback: Scavalca la recinzione della caserma e aggredisce un carabiniere: "Che vuoi fare, spararmi?" - INFODIFESA

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!