Poliziotto di 30 anni trovato senza vita: “Il suono della sirena riusciva a farti battere forte il cuore”

Grosseto, è stata la madre a fare la scoperta, inutili tutti i soccorsi. I genitori hanno chiesto che venga effettuata l’autopsia. Ecco la nota della Questura di Genova sulla pagina social:

“Il suono della sirena era quello che più di qualsiasi altra cosa al mondo riusciva a farti battere forte il cuore, con l’espressione trasognata di un bambino quando vede passare la macchina della Polizia.


Si, perché tu questo lavoro hai iniziato ad amarlo sin da bambino. Sei cresciuto con la divisa cucita addosso, come dicevano tuo padre e tua madre, sei cresciuto con l’esempio di papà Giuseppe, il tuo “super poliziotto” e la guida di mamma Masina, attenta e premurosa come solo una mamma sa fare.”


Vogliamo ricordare così il collega-amico Francesco Magali, giovanissimo agente del IV turno delle Volanti della Questura di Genova che ci ha lasciati improvvisamente.
Siamo certi che anche lassù ti distinguerai per il tuo coraggio, il tuo altruismo e per il tuo splendido sorriso.”

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!