UNIONI CIVILI, “NOZZE” PER UN UFFICIALE DI MARINA

Un ufficiale della Marina militare si è unito civilmente oggi con il suo compagno: si tratta di una delle primissime unioni civili tra due appartenenti alle Forze armate. Tra gli invitati anche Monica Cirinnà, la senatrice del Pd promotrice della legge sulle unioni civili.

Gli sposi, Antonio Cuturi (32 anni), sottotenente di vascello della Marina, e Umberto Granata (29 anni), entrambi napoletani, da quasi due anni sono residenti nella città toscana. A celebrare il rito, svoltosi alle 11 nella sala consiliare, è stato il sindaco Massimo Giuliani.

“Che oggi si costituisca la prima unione civile a Piombino di un ufficiale delle Forze armate è molto significativo in termini di libertà“, ha detto la senatrice Cirinnà nel suo saluto iniziale, portando anche quello della ministra della Difesa Roberta Pinotti.

“Le Forze armate sono molto cambiate, sono forze di pace, con una missione umanitaria grandissima. Un ufficiale in alta uniforme che oggi si unisce e diventa famiglia, lo dimostra. In questa unione civile c’è dunque tutto il cambiamento della nostra Italia che sceglie i comuni democratici, inclusivi e appassionati come quello di Piombino per celebrare la loro unione”.

Leave a Reply

error: Content is protected !!