Ufficiale francese spia per i russi da una base Nato in Italia: diffusi dati top secret, denunciato per tradimento

È una spy story degna di un film di 007 quella che ha portato alla denuncia di un alto ufficiale francese impiegato in una base Nato in Italia. L’ufficiale in servizio nell’esercito francese è stato denunciato e messo sotto inchiesta per tradimento a favore della Russia. È sospettato di aver fornito ai servizi segreti di Mosca documenti top-secret, secondo quanto annunciato dalla radio Europe 1 e poi confermato dalla ministra della Difesa, Florence Parly.

«Posso confermare – ha detto la ministra – che un ufficiale superiore è sotto procedimento giudiziario per attentato alla sicurezza». Secondo Europe 1, la procedura è scattata una decina di giorni fa. Il caso è particolarmente scottante e imbarazzante per Parigi in quanto l’ufficiale, un tenente-colonnello, era di stanza alla Nato, in una base militare in Italia.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!