Tenta di strozzare un carabiniere intervenuto per sedare una lite in famiglia: arrestato

E’ accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale il 23enne di origine peruviana, celibe e pregiudicato per reati contro patrimonio e in materia di immigrazione, che nel weekend a Sesto San Giovanni ha afferrato al collo un militare che era intervenuto con altri colleghi per sedare la lite violenta scoppiata tra il soggetto in questione e suo fratello.  Per fortuna è stato bloccato e ammanettato, venendo messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria per il processo per direttissima al Tribunale di Monza.

Altri due arresti nel fine settimana

I Carabinieri della Compagnia di Sesto nel weekend appena trascorso hanno eseguito anche altri due arresti. A Cormano, nel parcheggio della metropolitana, a finire in manette è stato un cittadino marocchino classe 1999, senza fissa dimora, celibe, disoccupato, pregiudicato per reati in materia di immigrazione e clandestino sul territorio nazionale. I militari transitando nel parcheggio dello scalo hanno notato due soggetti intenti a tagliare la catena di una bicicletta, usando un flessibile. Alla vista della gazzella i due sono fuggiti: uno è stato preso. Anche lui è stato trattenuto in cella di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

A finire nei guai per droga, invece, a Sesto San Giovanni, è stato un 29enne di nazionalità marocchina. Senza fissa dimora, disoccupato e con precedenti specifici, è stato trovato in possesso di 131,7 grammi di cocaina, di 4.600 euro in contanti, ritenuti provento di spaccio, di un bilancino di precisione e di diverso materiale per il confezionamento delle dosi.

Redazione articolo a cura di PrimaMonza.it

Leave a Reply

error: Content is protected !!