Tenta di investire un carabiniere e gli schiaccia il piede con la ruota dell’auto. Era in fuga dopo le minacce alla moglie

Urlava minacce di ogni tipo al telefono nei confronti della moglie proprio mentre lei era dai carabinieri a denunciarlo per maltrattamenti. Ma non è finita perché l’uomo ha quasi investito un militare dell’Arma, riuscendo a schiacciargli un piede. Scene rocambolesche a Cadoneghe intorno alle 10.30 di ieri, 3 giugno. Un 66enne originario di Padova e residente a Cadoneghe è stato arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile del paese per resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri la moglie del 66enne, con cui è in fase di separazione, è andata in caserma per denunciarlo con l’accusa di maltrattamenti. Mentre era lì le è arrivata la telefonata del marito che la minacciava. I militari, a quel punto, hanno intercettato l’uomo all’esterno del comando mentre era a bordo della propria auto. Alla vista dei carabinieri, il 66enne si è dato alla fuga verso Vigodarzere, premendo sull’acceleratore. Raggiunto in una strada più isolata, ha cercato di investire uno dei militari che è parzialmente riuscito a schivare l’auto gettandosi di lato ma una delle ruote gli è passata sopra al piede. Nel frattempo il carabinieri ha sparato due colpi di pistola colpendo uno degli pneumatici anteriori e fermando così la folle corsa del 66enne. Ha tentato di divincolarsi lottando con i carabinieri ma senza risultato: è finito in manette.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!