Rottura del setto nasale a carabiniere, libero l’aggressore

È stato condannato a 8 mesi di reclusione e ha avuto la pena sospesa e l’immediata liberazione. È il giovane di 21 anni che ieri a bordo di un treno della Cumana ha aggredito un maresciallo dei carabinieri che gli aveva chiesto di indossare la mascherina.

L’aggressione violenza è costata al carabiniere la rottura del setto nasale. Resta ricoverato nell’ospedale Cardarelli è sarà sottoposto a un intervento chirurgico disposto dai sanitari per rimediare alla rottura del setto nasale.

Leave a Reply

error: Content is protected !!