ROMA: UCCISO RAPINATORE DAI CARABINIERI. AVEVA DISARMATO E PRESO IN OSTAGGIO UNA GUARDIA GIURATA

Roma,
19 aprile 2014 – E’ morto il rapinatore che ha tentato questa mattina
intorno alle sette e mezzo l’assalto ad un furgone portavalori in Circonvallazione
Aurelia, a Roma.

L’uomo, un 39enne romano con precedenti penali, era rimasto
ferito gravemente dopo un conflitto a fuoco con i carabinieri. Non è stato
nemmeno possibile trasferirlo in ospedale.
Il
39enne era dunque già conosciuto alle forze dell’ordine e, secondo quanto si è
appreso, ha tentato la rapina prendendo in ostaggio la guardia giurata
della Sipro che era scesa dal furgone portavalori per prelevare il plico con
l’incasso della giornata di ieri. La guardia giurata è stata disarmata. In quel
momento è giunta una pattuglia del nucleo radiomobile dei carabinieri ed è nato
un conflitto a fuoco nel corso del quale il rapinatore ha perso la vita.
Secondo quanto accertato finora dagli investigatori l’uomo ha agito da solo e
non aveva altri complici che lo aspettavano.