RIORDINO: OGGI L’INCONTRO CON LO STATO MAGGIORE. “PROGETTO INADEGUATO ED INACCETTABILE”

Le prime indiscrezioni sull’incontro odierno tra rappresentanza militare e Stato Maggiore della Difesa sul Riordino delle Carriere non lascia trasparire segnali di positività. 

E’ almeno quanto traspare dalle dichiarazioni del delegato Co.Ce.R. carabinieri Gianni Pitzianti, il quale “esprime tutta la propria insoddisfazione per l’esito della riunione che si e’ svolta in data odierna con lo Stato Maggiore in merito al riordino delle carriere, in quanto il progetto discusso, allo stato attuale, risulta essere assolutamente inadeguato e, pertanto, inaccettabile, atteso che più si procede con il confronto e si aggiorna lo stato dei lavori, più le proposte formulate diventano riduttive e penalizzanti per il personale, che, ormai da decenni, attende un serio e sensato riordino delle carriere.

Un simile stato di cose – conclude Pitizianti –  lascia quasi ad intendere che non vi sia una reale volontà, a livello istituzionale, di soddisfare finalmente le legittime, quanto da anni disattese, aspettative del personale di un intero comparto, da anni frustrate da vane promesse, ma solo di adottare l’ennesimo classico provvedimento contentino, mirante ad acquietare un po’ gli animi e nulla più.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!