Rinnovo del contratto forze armate e di polizia: i motivi del ritardo. La situazione aggiornata

Militari e Forze di Polizia dovranno ancora attendere per vedersi riconosciuti gli aumenti previsti all’interno del rinnovo contrattuale 2019-2021, sottoscritto a dicembre scorso.

Il rinnovo di contratto dovrà garantire aumenti di stipendio anche retroattivi, con il pagamento di un assegno una tantum comprensivo di tutti gli arretrati, dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2021, al netto però di quanto già corrisposto con l’indennità di vacanza contrattuale.

Tuttavia, nonostante l’accordo per il rinnovo del contratto sia arrivato 3 mesi fa, pare che ancora non si possa guardare con speranza alla busta paga di aprile 2022 (e forse anche maggio!), visto che almeno per questo mese nello stipendio non ci sarà né l’incremento previsto né tantomeno il pagamento degli arretrati.

I motivi del ritardo

«Gli stipendi degli agenti delle Forze di Polizia avrebbero dovuto subire un incremento a partire da gennaio 2022 in seguito all’accordo sindacale siglato il 23 dicembre 2021, finalizzato al rinnovo contrattuale per il personale non dirigente e relativo al triennio 2019-2021. L’iter che avrebbe garantito l’aumento di stipendio ha subito un blocco e gli agenti delle forze dell’ordine attendono da tre mesi che questi aumenti diventino realtà.»
Lo dichiara la deputata Lucia Scanu, esponente di Coraggio Italia, che ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.
«A quanto pare, il ritardo nella pubblicazione del Dpr in Gazzetta Ufficiale sarebbe dovuto a un mancato via libera del ministero del Tesoro – aggiunge Lucia Scanu – appare difficile prevedere quando arriveranno gli aumenti già previsti a gennaio. Al Ministro Lamorgese ho chiesto quali sono le cause del ritardo nella pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale e – conclude la parlamentare – quali urgenti iniziative intenda promuovere per velocizzare la procedura di erogazione dei concordati aumenti stipendiali.»

Commenti Facebook

Un pensiero su “Rinnovo del contratto forze armate e di polizia: i motivi del ritardo. La situazione aggiornata

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!