MINISTRO DELLA DIFESA: “MENO GENERALI E PIU’ GIOVANI”

“Abbiamo lavorato pensando che ci sono scenari
diversi e nuovi, e che l’Italia vuole avere un ruolo centrale nel
Mediterranero, che le Forze Armate devono essere piu’ ‘interoperabili'”. 

Lo ha sottolineato il ministro Roberta Pinotti,
parlando a Radio Anch’io del Libro Bianco della Difesa. “Pensiamo – ha
spiegato – di valorizzare meno

l’anzianita’ e piu’ il merito. Questo significa meno generali e piu’ giovani. Le
Forze Armate diventeranno ancora di piu’ un pezzo del sistema paese, quindi
piu’ cooperazione con gli Esteri e con l’intelligence”.

La parte “piu’ consistente” della riforma
sara’ far scendere l’organico dei militari da 190mila a 150mila.

Leave a Reply

error: Content is protected !!