Milano, spara a salve per festeggiare e poi viene investito dalla volante della polizia

È finito con un passaggio in ospedale per ferite lievi e con una denuncia per procurato allarme il Capodanno di un uomo di 34 anni a Milano. Si tratta della stessa persona che, come avevamo già scritto, era sceso in strada poco dopo la mezzanotte in via Padova per “festeggiare” l’inizio dell’anno nuovo sparando per strada con una pistola, poi risultata essere secondo quanto comunicato dalla questura a Fanpage.it una scacciacani.

Alcuni residenti avevano chiamato spaventati la polizia

L’uomo, di nazionalità filippina, aveva destato non poca preoccupazione tra i residenti con il suo gesto. Alla polizia era giunta la segnalazione di una sparatoria e così da via Fatebenefratelli avevano inviato una volante sul posto. I poliziotti nel tentativo di raggiungere nel tempo più breve il luogo della sparatoria hanno imboccato contromano via Treviso, una traversa di via Padova. Stando a quanto riferito dalla polizia, e immortalato in un video pubblicato su alcuni social network, il 34enne sarebbe sbucato all’improvviso da alcune auto parcheggiate, lontano dalle strisce, e la volante, che procedeva con i lampeggianti accesi ma a velocità sostenuta, lo ha colpito con la fiancata.

Per l’uomo una prognosi di 5 giorni e una denuncia per procurato allarme

Gli stessi poliziotti hanno provveduto a chiamare i soccorsi. L’uomo investito è stato accompagnato in ospedale in codice verde: è stato medicato e dimesso con una prognosi di cinque giorni per i lievi traumi riportati. A suo carico però è scattata anche una denuncia per procurato allarme per l’utilizzo della pistola scacciacani per strada, che ha in effetti spaventato e non poco i residenti.

Redazione articolo a cura di Francesco Loiacono per Fanpage.it

Leave a Reply

error: Content is protected !!