L’Esercito Italiano piange un altro dei suoi figli a causa del Covid-19.

“È con profondo dolore che apprendo la notizia della scomparsa del Sergente Maggiore Capo Q. S. Orazio Iavarone, che lascia prematuramente, a soli 48 anni, moglie e figlio.”

È quanto scrive il deputato Angelo Tofalo.

“Orazio ha dedicato la sua vita al Reggimento Cavalleggeri Guide (19°). Stringo in un forte abbraccio – conclude Tofalo – la famiglia, i suoi colleghi e tutti gli uomini e le donne dell’Esercito Italiano, sempre pronti a rischiare la propria vita per difendere il Paese e i cittadini italiani, onorando il giuramento.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!