LA DIVISA DEL CARABINIERE FA IMPAZZIRE IL WEB

Un’immagine da 59mila manifestazioni di apprezzamento, in poche ore. Potenza della rete e dell’estate, che spinge a dissertare di moda e di tendenze, scatenando dei casi mediatici anche su un dettaglio. Il tema è di per sé leggero, dichiaratamente: i recenti modelli di divisa, chi dice della territoriale, chi del radio mobile, dei carabinieri motociclisti. La fotografia, scattata in strada, propone una conversazione fra due militari, in centro: fasciati in un completo in apparenza ancora invernale, con pantaloni stretti, e maglia a maniche lunghe, in mezzo ai turisti, in calzoncini corti e canottiere. Chissà che caldo, verrebbe da dire. E’ quanto scrive il secoloXIX in un articolo di Sondra Coggio.

Ed in effetti la frivolezza del web porta a soffermarsi, per ore, con migliaia di condivisioni, di like e di commenti anche sprezzanti e fuorvianti. A far nascere la curiosità per questa foto, un giovane blogger sulla propria pagina Facebook. Si tratta di Stefano Sechi, ventenne di Torino, che ha condiviso la foto. In effetti sfugge il motivo di tale condivisione, che in altri tempi e lontano dal “web” non avrebbe suscitato davvero nulla. In un mondo che si sofferma sulla banalità (e il web tira fuori il meglio) invece una foto del genere innesca meccanismi virali incomprensibili. Anche perché in poche ore supera le 22.500 condivisioni, e i 1700 commenti: postati sotto la sua didascalia. «Vogliamo parlare della nuova divisa dei carabinieri? Anzi, vogliamo parlare del carabiniere a destra?». I commenti (centinaia) sono i più svariati ed anche, a volte incomprensibili:

“Ha il fisico giusto per picchiare gli inermi in carcere… Un po come quelli che hanno ucciso Cucchi, gonfi palestrati ma con poca umanità e probabilmente cervello!”

“Proporrei che certi tipi di estetiche maschili, non possano girare x strada! Si rischia di far girare la testa alla gente”

“Di male in peggio, l’Arma sta perdendo colpi in fatto di serietà proprio x questi post. Non c’è CARABINIERE oramai che non posta. E la serietà? E gli Ufficiali di una volta? Vabbe’ che sono i primi a mettersi in mostra. Farebbe più piacere vedere postare i Carabinieri x le operazioni di servizio e non x mostrarsi. Tutto una volta il Regolamento è cambiato? E cmq x aver criticato in tal senso, la responsabile della pagina Donne dei Carabinieri mi ha rimosso. Evidentemente……non aggiungo altro.”

“Quello a destra me pare semplicemente uno spogliarellista dei peggiori bar di Caracas”

Il caso, però, nasce dalla tenuta, aderente: ben portata – nel caso specifico – da un giovane carabiniere, dal fisico allenato. E qui si scatena il dibattito. È bella? E’ troppo audace? E’ una divisa che tutti potranno permettersi? È un po’ troppo impegnativa? Sono pantaloni o sono leggins? E come faranno, i militari sovrappeso, presumibilmente la gran maggioranza? La piazza virtuale, che ha sostituito da tempo la classica chiacchierata da bar, si scatena.

Leave a Reply