I FORESTALI CHE TRANSITERANNO NELL’ARMA NON SARANNO PENALIZZATI. LA RAPPRESENTANZA NON HA NULLA DA INVIDIARE AL SINDACATO. COSI’ IL GENERALE DEL SETTE (CC) IN PARLAMENTO

Riportiamo la trascrizione di una parte dell’intervento del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. C.A. Tullio Del Sette in risposta ad alcune osservazioni poste dall’On. Bernini (M5S) in ordine alla perdita di diritti del personale del Corpo Forestale dello Stato che transiterà nell’Arma dei Carabinieri.

Gen. Del Sette: “pechè non civili, perchè evidentemente transitando all’interno dell’Arma dei carabinieri assumono la condizione militare. Ho sentito penalizzazione, io ho avuto modo di dire anche in Senato perchè sono convinto del contrario. Evidentemente la mia esperienza di quasi di 46 anni di militare che è partita dall’esperienza del settanta, va bene, per arrivare fino a oggi in una condizione militare che è del tutto diversa rispetto a quella degli anni in cui abbiamo iniziato noi e questo grazie ad una serie di leggi che sono state introdotte ad iniziare dalla cosiddetta legge sui principi militari la 382 del 1978 ma poi a seguire e quando dico la 382 del 78 è quella che ha introdotto la rappresentanza militare per la prima volta in maniera che allora poteva sembrare quasi rivoluzionaria, va bene, all’interno delle Forze Armate una struttura di questo tipo. Rappresentanza militare che sul piano della capacità di rappresentare il personale, della libertà, diciamo, di manifestazione delle attese delle richieste del personale verso i comandanti non ha nulla da invidiare ad altre organizzazioni. Sono assolutamente convinto di quello che dico e, quindi, io credo che non possa parlarsi di penalizzazione anche perchè il personale di cui parliamo quello del comparto sicurezza e difesa è personale che non è come gli altri dipendenti pubblici della pubblica amministrazione qualsiasi ma è ricompreso in un comparto in cui esistono evidentmente delle norme specifiche riconosciute dappertutto e contraddistinto da una sua unica specificità tale che il trattamento economico è lo stesso sia per quello che riguarda il fodnamentale sia per quello che riguarda l’accessorio…”

FICIESSE

 

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!