Investì maresciallo dei carabinieri mentre faceva jogging: pena ridotta

Il Gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Alessia Stadio, ha condannato ad un anno e quattro mesi il 21enne Vincenzo Pozzuoli, imputato per l’omicidio stradale del maresciallo dei carabinieri Antonio Montaquila. Il fatto si verificò a Capua nel settembre 2020: il sottufficiale dell’Arma (sposato con un figlio di sei anni), in servizio alla stazione di Formicola, stava facendo jogging quando fu investito e ucciso dall’auto del 21enne.

La pena comminata al giovane è frutto del patteggiamento concordato tra la Procura di Santa Maria Capua Vetere (sostituto Chiara Esposito) e l’imputato (difeso da Gianluca Giordano e Andrea Balletta).



Dalle indagini realizzate dopo il fatto, è emerso che il giovane non aveva assunto sostanze stupefacenti ed inoltre la velocità non era sostenuta. I familiari di Montaquila si sono costituiti parte civile (difensore Ernesto De Angelis).

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!