INCEDIATA L’AUTO PRIVATA DEL CAPITANO DEI CARABINIERI COMANDANTE DI CERIGNOLA

Attentato incendiario a Cerignola, in provincia di Foggia, dove è stata data alle fiamme l’auto privata del comandante della compagnia dei carabinieri, il capitano Michele Massaro. Il rogo ha distrutto il vano motore e parte dell’abitacolo e i vigili del fuoco hanno ritrovato sul posto tracce di liquido infiammabile. Nelle ultime settimane i militari avevano intensificato i controlli nel rione San Samuele, ritenuto una piazza di spaccio della droga.

La mia più totale vicinanza e solidarietà al Capitano Michele Massaro, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Cerignola, per il vile e disgustoso atto ai danni della sua auto messo a segno dai soliti nemici della Nostra Città, nemici della giustizia e della legalità”. Con queste parole il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, esprime solidarietà e vicinanza al Comandante Michele Massaro, dopo aver appreso dell’atto intimidatorio messo a segno nella notte tra lunedì e martedì, dove un ordigno ha fatto esplodere l’auto del Comandante.

“Questi sono episodi che non devono e non possono scoraggiare e spaventare coloro che quotidianamente si sacrificano per lo svolgimento di un servizio determinante e fondamentale per la Nostra Comunità, teso al rispetto della Giustizia e della Legalità. Sono certo che il Comandante Massaro non si lascerà affatto impressionare, che l’intera Compagnia dei Carabinieri troverà maggiore determinazione nell’affrontare chi vive nell’illegalità. Questi sono atti che non scoraggiano ma fortificano”.