Il Sindacato “SIAMO ESERCITO” chiede al governo misure straordinarie a supporto delle famiglie dei militari

Il Sindacato Italiano Autonomo Militare Organizzato Esercito (S.I.A.M.O. Esercito), in questo momento nevralgico per la nostra Nazione, esprime solidarietà e gratitudine a tutte le donne e gli uomini con le stellette, i medici e gli infermieri che, operando con abnegazione e professionalità su tutto il territorio nazionale nell’operazione Strade Sicure e nel contenimento del CoViD-19, contribuiscono in maniera eccelsa e determinata al servizio del paese dando lustro a tutto l’Esercito Italiano.

Consci dell’indubbia attenzione nei confronti del personale militare da parte del Ministro della Difesa Onorevole Lorenzo GUERINI, il S.I.A.M.O. Esercito ha ritenuto opportuno, a fronte di assistenza socio-familiare, di chiedere all’Autorità di valutare misure straordinarie per la tutela del
personale militare.

In particolare il S.I.A.M.O. Esercito chiede, limitatamente all’anno 2020 e qualora la chiusura
degli istituti scolastici si protragga oltre il termine del 3 aprile 2020, che la licenza straordinaria per gravi motivi debitamente documentati sia estesa in deroga, oltre il limite dei 45 giorni attualmente previsti o in alternativa, l’istituzione di una licenza speciale incline all’emergenza in corso.

Consapevoli della ferma attenzione dei Vertici e delle Istituzioni verso il proprio personale impiegato in questo contesto emergenziale, viste le azioni adottate a priori dal Capo di Stato Maggiore Gen. C.A. Salvatore FARINA in materia di tutela della genitorialità, auspichiamo che i provvedimenti normativi che il Governo vorrà adottare consentiranno ai Militari, impiegati in ogni latitudine d’Italia, di poter assolvere con serenità ai compiti cui sono stati chiamati.

Leave a Reply

error: Content is protected !!