Il nuovo governo ascolti donne e uomini in uniforme

I delegati del Co.Ce.R. del comparto Difesa hanno rivolto un appello al nuovo ministro della Difesa, Guido Crosetto, chiedendogli di ascoltare le richieste che arrivano dai militari.

“Il Co.Ce.R. Comparto difesa, apprezzando l’attenzione posta verso le donne e gli uomini in uniforme in occasione del discorso alle camere, augura buon lavoro al presidente del consiglio dei ministri e al nuovo governo. Altresì augura buon lavoro al sig. Ministro della difesa e al sig. Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili confidando nella loro esperienza e conoscenza del mondo militare affinché possano essere efficacemente affrontati, in modo sinergico e collaborativo con la rappresentanza militare, i tanti temi inerenti il personale militare. Infine attende, dopo tanti anni, che il governo convochi il comparto come previsto dall’art. 8/bis della legge 195 del 1995, in occasione della predisposizione del documento di programmazione economico e finanziario, prima della definizione del disegno di legge del bilancio 2023, come già auspicato nella scorsa legislatura anche da alcuni componenti dell’attuale maggioranza.”

error: ll Contenuto è protetto