IL GOVERNO APPROVA IL CONTRATTO DEL COMPARTO SICUREZZA E DIFESA

Il Consiglio dei ministri di oggi, nell’ultima seduta prima dell’appuntamento elettorale, ha approvato gli accordi sindacali con diversi comparti del pubblico impiego in particolare con il settore sicurezza.

“E’ un lavoro – ha rilevato Gentiloni – che si sta praticamente concludendo. C’e’ ancora qualche capitolo aperto ma devo dare atto dello sforzo che il ministro Madia e i vari ministri competenti hanno fatto: dopo 9-10 anni di attesa il nostro pubblico impiego”, nel dettaglio settori come “il comparto sicurezza e gli enti locali, hanno finalmente un nuovo contratto di lavoro. Una cosa di grandissimo rilievo per molte famiglie italiane”, ha commentato infine il capo del Governo.


Ora per gli operatori del Comparto Sicurezza e Difesa si attendono gli arretrati che in molti già prevedono per marzo per quanto concerne il 2016 ed il 2017 e ad aprile quelli relativi all’annualità 2018.