Il Gen. Andrea de Gennaro è il nuovo comandante in seconda della Guardia di Finanza

Il generale di corpo d’armata Andrea De Gennaro è il nuovo Comandante in seconda della Guardia di Finanza. Subentra al suo parigrado Giuseppe Vicanolo, 63 anni, al termine del suo mandato biennale iniziato nel novembre 2020 ed attualmente destinato ad altro incarico presso il Comando Generale.

 

Il passaggio delle consegne si è svolto martedì 15 novembre, davanti al Comandante Generale Giuseppe Zafarana, presso la caserma intitolata al Generale di brigata Sante Laria, sede del Quartier generale del Comando generale in piazza Armellini a Roma. 

 

CHI È IL GENERALE DE GENNARO

Il generale De Gennaro, 62 anni, lascia il Comando Interregionale dell’Italia Centrale, dopo aver guidato quelli dell’Italia Meridionale, i Reparti Speciali e il Comando Aeronavale Centrale. In precedenza, tra l’altro, aveva guidato il Comando Regionale Toscana dal luglio 2014 all’agosto 2016. Nel grado di generale De Gennaro è stato anche Capo del V Reparto «Comunicazione e Relazioni Esterne» del Comando Generale, nonché Comandante Provinciale di Roma e Direttore Centrale per i Servizi Antidroga presso il Ministero dell’Interno. 

 

Il generale Zafarana – si legge in una nota – «ha ringraziato, a nome di tutte le Fiamme Gialle, il generale Vicanolo, destinato a ricoprire, quale Ufficiale in servizio, altro prestigioso incarico, per l’impegno e la collaborazione profusi con la massima generosità e professionalità in questi due anni di intensa attività. Ha poi rivolto al nuovo Comandante in Seconda, il generale De Gennaro, un caloroso benvenuto nel nuovo importante incarico nell’ambito del quale fornirà il proprio apporto di esperienza per il raggiungimento delle missioni istituzionali, prima fra tutte quella di contribuire alla tutela della sicurezza economica e finanziaria dell’Italia e dell’Unione Europea». 

error: ll Contenuto è protetto