IL COCER INCONTRA IL MINISTRO DELLA DIFESA: “IL RIORDINO DELLE CARRIERE VA RIVISTO E NOIPA ASFALTATO”

Oggi il Ministro della Difesa nella sala Riunioni Diaz ha incontrato i delegati del Co.Ce.R. Interforze. “Questa mattina ho incontrato il COCER Interforze – dichiara il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta. È stato un momento di confronto molto positivo e di ascolto reciproco. Ai delegati uscenti dell’Undicesimo mandato e ai nuovi del Dodicesimo, appena insediati, ho sottolineato l’importanza che questo governo da’ alla tutela del personale e, soprattutto, la centralità della componente umana che deve caratterizzare il nostro percorso. La componente umana è per me il punto di partenza: non esistono istituzioni forti senza un personale gratificato. Alle rappresentanze ho anche ricordato che ci aspetta un lavoro importante, vale a dire quello del cambiamento.
Come ho già ribadito nei giorni scorsi, sarà mio compito seguire la strada tracciata dalla Consulta lo scorso aprile, che ha riconosciuto per i militari il diritto ad organizzarsi in sindacati autonomi entro i limiti previsti dalla specificità del comparto, ovviamente.
Seguiremo questa strada insieme, aprendo un processo inclusivo di tutte le forze parlamentari. Mi auguro che su questo tema maggioranza e opposizione sappiano trovare un punto di equilibrio. Per il bene delle nostre Forze Armate e per il bene del Paese!”

Riportiamo una nota del delegato Co.Ce.R. della Marina Militare Antonello Ciavarelli.

“Un incontro soddisfacente quello di oggi tra i delegati co.ce.r e la ministra della difesa. Quest’ ultima Ha confermato la prassi consolidata fuori dal protocollo di ascoltare gli interventi dei delegati durante la cerimonia di insediamento.

Ho sentito di portare alla sua attenzione le problematiche che maggiormente sono emerse in campagna elettorale. La sua disponibilità all’ascolto “Non programmato” è stato sicuramente un buon inizio.” Ecco l’intervento di Ciavarelli: