Fermano un minore, agenti feriti e accerchiati dalla folla. Arrestati i genitori

Dopo aver visto la volante un ragazzo ha cambiato strada, così i poliziotti hanno deciso di fermarlo. Da un semplice  controllo sarebbe nato il caso che ieri pomeriggio a portato al ferimento di due poliziotti.

Poco prima delle 17.30, un equipaggio che stava transitando in via Banchieri, a Bologna aveva notato un giovane a piedi che, alla vista dell’auto, aveva velocemente invertito la marcia, così lo hanno fermato e controllato. Il ragazzo che ha detto di essere minorenne teneva stretto un borsello ed era molto agitato, poi ha chiesto di chiamare i genitori.

Sul posto sono arrivati la madre e il padre, di 40 e 38 anni, che si sono opposti alla perquisizione del figlio, che nel frattempo era riuscito ad allontanarsi, e hanno aggredito i poliziotti, ma non era finita. In strada i poliziotti sono stati accerchiati da una folla di persone, tanto da dover chiamare altre volanti a supporto e minacciare l’uso il taser.

I genitori del ragazzo sono stati portati in questura e arrestati per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per favoreggiamento personale. Il minore, nuovamente fermato in via Copernico, aveva nel borsello 9 grammi di hashish ed è stato denunciato oltre che per resistenza e lesioni anche per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Commenti Facebook

Un pensiero su “Fermano un minore, agenti feriti e accerchiati dalla folla. Arrestati i genitori

  • Pingback: Fermano un minore, agenti feriti e accerchiati dalla folla. Arrestati i genitori - L'Irresponsabile

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!