Esulta per la morte del poliziotto, post osceno sui social

Nel giorno dei funerali che si sono celebrati nel primo pomeriggio di sabato 8 gennaio, i familiari ed i colleghi di Loris Casale, il poliziotto morto nella giornata di ieri a soli 51 anni, – come riporta FrosinoneToday – hanno dovuto patire un altro dolore: dover leggere le parole di soddisfazione vergate in un post divenuto virale sui social ed a firma di uno sciacallo che scrive: “Di questo passo addio multe per cellulari alla guida. Forze dell’Ordine a breve ridotte ad 1 max 2 uomini. Morto per infarto un poliziotto vaccinato”.

La notizia della morte del poliziotto ha fatto il giro della città

Tragica fine delle festività natalizie per la grande famiglia della Polizia di Stato di Frosinone. I colleghi della sottosezione di Cassino piangono la scomparsa del vice sovrintendente Loris Casale deceduto nella mattinata del 7 gennaio per un improvviso malore a soli 51 anni.

L’uomo molto conosciuto in tutta la zona a sud della provincia di Frosinone in quanto da oltre 15 anni prestava servizio a Cassino, si trovava nella sua abitazione di Roccasecca quanto è stato raggiunto da questo terribile malore che non gli ha lasciato scampo.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!