Emendamento al CuraItalia, Rauti (fdi): “Adeguato riconoscimento ai sanitari militari”

“Ho presentato un emendamento al dl Cura Italia per tutelare le professioni sanitarie militari e riconoscergli un’indennita’ di rischio alla luce dell’enorme impegno e sacrificio che stanno profondendo per contrastare la gravissima emergenza dell’epidemia Covid-19”.

A dirlo e’ la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, vicepresidente vicario del gruppo e componente della Commissione Difesa, presentando l’emendamento al decreto ‘Cura Italia’ nel quale viene riconosciuta un’indennita’ per esposizione al rischio biologico corrisposta al personale militare medico delle Professioni sanitarie e Operatori socio-sanitari. “Fratelli d’Italia una volta di piu’ vuole riconoscere il grande impegno di tutte le professioni sanitarie e in particolare di quelle in divisa che scontano l’assenza di una vera rappresentanza in seno alla Federazione Nazionale degli Ordini Professioni Infermieristiche e di un sindacato che li tuteli.

Attraverso questo emendamento, su cui mi auspico ci sia la massima condivisione politica, vogliamo dare ai nostri militari un adeguato riconoscimento per chi e’ impegnato in prima linea e sta dando una grande prova di coraggio anteponendo la vita degli altri alla propria”, conclude la senatrice Rauti. (AGI)

Leave a Reply