DICIOTTI, SCIOPERO DELLA FAME DEI MIGRANTI A BORDO. SALVINI: «I POVERI ITALIANI LO FANNO TUTTI I GIORNI»

Non accenna a cambiare la situazione per i migranti ancora a bordo della nave Diciotti mentre, nel frattempo, emergono delle testimonianze alquanto divergenti sulle condizioni di salute di minori e adulti.

I migranti hanno iniziato venerdì mattina uno sciopero della fame, durato fortunatamente solo il tempo della colazione e cessato a ora di pranzo.

“Immigrati della Diciotti in sciopero della fame? –  ha commentato Salvini – Facciano come credono, io non cambio idea. In Italia (dati Istat 2017) vivono 5 milioni di persone in povertà assoluta (fra cui 1,2 milioni di bambini) che lo sciopero della fame lo fanno tutti i giorni, nel silenzio di buonisti, giornalisti e compagni vari.
Per me vengono prima gli Italiani, poi gli altri. Qualche giudice vuole arrestarmi per questo?… Nessun problema, lo aspetto.”