Coronavirus, i carabinieri piangono Mario Mariani: cordoglio dell’Arma per la morte del Luogotenente

Carabinieri in lutto per la morte del Luogotenente Carica Speciale Mario Mariani, addetto al Nucleo Investigativo di Roma, vittima del Coronavirus. Lo comunica la stessa Arma esprimendo cordoglio per la scomparsa del militare in servizio nella Capitale. 

“Nella mattinata, presso il reparto di terapia intensiva di un ospedale della Capitale, a causa delle complicanze di una polmonite da coronavirus, è deceduto il Luogotenente Carica Speciale Mario Mariani, 53enne, addetto al Nucleo Investigativo CC di Roma. L’Arma piange così una nuova scomparsa a causa di questa terribile malattia- .Il militare in servizio in uno dei reparti di punta del Servizio di Polizia Giudiziaria dell’Arma dei Carabinieri a livello nazionale, aveva precedentemente maturato diversificate esperienze professionali in Puglia e nei reparti speciali della nostra organizzazione. Una vita dedicata alla propria famiglia, al prossimo, all’Arma”. 

Il Luogotenente Mariani lascia la moglie e due figli di 18 e 24 anni. Il Comandante Generale e tutta l’Arma si stringono compatti intorno al dolore della famiglia del militare.

Cordoglio è stato espresso anche dal Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi: Esprimo alla moglie e ai due figli di Mario le mie sentite condoglianze e vicinanza in questo momento di profondo dolore”.

“Una notizia triste per tutti noi, ma che non arresterà il supporto quotidiano di tutti gli uomini e le donne della Difesa impegnati con professionalità e forza in questa fase emergenziale. Al Generale Giovanni Nistri e a tutti i colleghi dei Carabinieri va in questo momento il nostro pensiero e la nostra vicinanza”. – conclude Calvisi.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!