Cocer Esercito “per inerzia burocratica non si applica rinnovo contrattuale ai militari”

“Il Cocer Esercito ha firmato con convinzione il rinnovo contrattuale per il personale del comparto difesa e sicurezza nel mese di dicembre 2021 per il triennio 2019-2021.” È quanto riporta un comunicato del CoCeR Esercito.
“Con profonda amarezza prendiamo atto che per inerzie
burocratiche gli effetti economici e normativi riconosciuti dal prefato contratto non sono stati ancora applicati al personale non dirigente.

Pur consapevoli – concludono i delegati – del momento di tensione internazionale, il cocer esercito esorta il governo e l’amministrazione difesa a porre in essere ogni attivita’ per dare corso al contratto e, contestualmemnte, aprire la concertazione per il triennio 2022-2024 in tempi brevi.”

Commenti Facebook
error: Content is protected !!