CASO ABETE: ALFANO INVIA GLI ISPETTORI E IL VICEQUESTORE IANNUZZI RISCHIA LA SOSPENSIONE

Il “caso Abete” non si è concluso. Vi abbiamo documentato l’arresto dell’inviato di Striscia La Notizia durante un convegno del Ministro dell’Istruzione alla quale Abete voleva lasciare “una pigna in pegno”
Dopo le e accuse lanciate dal tg satirico contro il vicequestore Elio Iannuzzi, che avrebbe sferrato un ceffone all’inviato oltre ad averlo apostrofato con offese e minacce, rivolte anche al cameraman, starebbero per arrivare i primi provvedimenti. E’ quanto riporta il ciriaco.it, quotidiano di informazione dell’Irpinia.

Il ministro Alfano sarebbe pronto ad inviare gli ispettori del ministero per far luce su quanto successo. In attesa degli investigatori del ministro si prospetterebbe una sospensione dall’impiego per il vice questore coinvolto nella vicenda. Intanto, aldilà di provvedimenti disciplinari interni alla Polizia, l’unico indagato sarebbe Abete per minacce e resistenza a pubblico ufficiale, per aver colpito la dottoressa Bianca Della Valle, primo dirigente della Questura che ha riportato lesioni certificate dal Pronto Soccorso.

Dal ministro dell’Istruzione Giannini invece che ha visto la vicenda, nessuna replica.

 

 

Leave a Reply

error: Content is protected !!