Carabiniere investito durante i rilievi di un incidente, ciclista finisce davanti al giudice

La Procura di Ascoli ha emesso una citazione diretta a giudizio per il ciclista 56 anne che un anno fa investì un carabiniere che stava effettuando dei rilievi sulla scena di un tragico incidente mortale nel quale perse la vita il 64enne Gianni Cozza .

L’uomo dovrà rispondere di lesioni personali gravi dal momento che travolse il militare non accorgendosi della sua presenza. La prognosi, per il carabiniere che fu subito portato in ospedale, è stata di quaranta giorni. Il 56enne è stato denunciato e il carabiniere ferito si è costituito parte civile.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!