Carabiniere accoltellato a Torino, si costituisce un sedicenne. Le condizioni del brigadiere

Si è costituito nella tarda serata di ieri uno dei due rapinatori fuggiti dopo aver accoltellato il brigadiere Maurizio Sabbatino che, fuori servizio, ha tentato di sventare una rapina in una farmacia di Torino. Si tratta di un italiano di 16 anni che, forse a causa della pressione investigativa dei carabinieri su tutta la provincia, ha deciso di presentarsi al commissariato di polizia Madonna di Campagna. Sottoposto nella notte a fermo, i carabinieri proseguono le ricerche del complice. Sono stabili, intanto, le condizioni del militare accoltellato, 53 anni, ricoverato in ospedale dopo essere stato ferito da tre fendenti.

Le condizioni del brigadiere Maurizio Sabbatino

È ricoverato in gravi condizioni il carabiniere 53 anni. I fendenti lo hanno raggiunto a un polmone e a una gamba. Il militare in servizio presso la compagnia Oltre Dora, nel tentativo di impedire una rapina nella farmacia comunale di corso Vercelli, in zona Rebaudengo, è vivo per questioni di centimetri.

Commenti Facebook

2 pensieri riguardo “Carabiniere accoltellato a Torino, si costituisce un sedicenne. Le condizioni del brigadiere

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!