CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA: “PER APPARTENERE ALLE FORZE SPECIALI SERVE VOCAZIONE”

Il palcoscenico odierno è il migliore per mandare un segno di solidarietà alle popolazioni tanto duramente colpite nel centro Italia dalle emergenze e, contestualmente, di ringraziamento ai militari di tutte le Forze armate impegnati nel soccorso ai nostri connazionali.

Così il generale Claudio Graziano, capo di Stato maggiore della Difesa, nel suo intervento ieri in occasione della cerimonia di consegna dei brevetti del 67mo corso ordinario incursori della Marina militare. Proseguendo il suo discorso, il capo di Stato maggiore ha sottolineato che in questi giorni unità dell’Esercito, appartenenti al comparto per Operazioni speciali, stanno operando nelle zone colpite da queste eccezionali nevicate dimostrando la grande valenza duale anche dei reparti di eccellenza delle nostre Forze armate.

In particolare sono attualmente impiegati gli operatori Ranger del 4° Reggimento alpini paracadutisti che, grazie al peculiare addestramento che conducono in ambienti innevati e in condizioni metereologiche estreme, sono riusciti a raggiungere frazioni isolate da giorni calandosi da elicotteri con la fast rope o utilizzando sci e pelli di foca e racchette.

“Appartenere alle Forze speciali – ha continuato il Generale Graziano rivolgendosi poi agli allievi appena brevettati – non richiede soltanto capacità fisiche e attitudinali, perché in fondo oggi tutti i nostri militari sono una “elite”, ma serve vocazione e dedizione, serve uno stato d’animo diverso, un’abitudine ad operare in ambiente speciale in cui il fare è molto più importante dell’ apparire”. “Come Comandante – ha aggiunto il capo di Stato maggiore della Difesa- ho la responsabilità di destinarvi ad operazioni ad alto rischio in cui tutti gli operatori delle Forze speciali rappresentano un’arma strategica, perché dal loro comportamento dipende la riuscita delle operazioni e l’errore di un singolo si ripercuote sull’unità e di conseguenza sul Paese, pertanto il vostro impegno è fondamentale”.

“In qualità di responsabile militare delle Forze armate, continuerò a proporre tutti gli interventi necessari perché possiate sempre avere le risorse opportune per migliorare l’equipaggiamento, i materiali e i sistemi, restando concentrati sempre sull’elemento fondamentale delle Forze armate che è il personale”, ha aggiunto il capo di Stato maggiore della Difesa. “Avete la fiducia e il sostegno del Paese come probabilmente mai prima, continuiate a rappresentare il meglio che il Paese riesce ad esprimere, testimoni e portatori di un retaggio di gloria che non ha paragoni nel resto del mondo” ha concluso il generale Graziano. (Res) © Agenzia Nova