Appalto Consip buoni pasto, stravince QUI!GROUP

Alla gara, spiega Consip, hanno partecipato nove concorrenti ed e’ stata aggiudicata con la modalita’ dell’offerta economicamente piu’ vantaggiosa seguendo criteri economici e tecnici, tra i quali il forte impiego di tecnologie digitali.

Prevede complessivamente un massimale di fornitura (ovvero il valore massimo dei servizi acquistabili in convenzione) di 910 milioni di euro, che copre la quasi totalita’ della domanda pubblica annua di buoni pasto.
Suddivisa in sette lotti, la gara e’ stata aggiudicata con sconti rispetto al valore nominale del buono pasto che vanno dal 15,86% al 20,75% e con commissioni agli esercenti che variano dall’1,80% al 5,54%.
Nel dettaglio, indica ancora Consip, “la gara e’ stata aggiudicata: per il lotto 1 (Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, massimale di fornitura 153 milioni di euro) e per il Lotto 3 (Lazio, massimale di fornitura 200 milioni di euro) a Qui!Group; per il Lotto 2 (Friuli, Veneto, Trentino, Emilia Romagna, Toscana, massimale 125 milioni di euro) e per il Lotto 6 (Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, massimale 134
milioni di euro) a Day Ristoservice; per il Lotto 4 (Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, massimale 90 milioni di euro) e per il Lotto 5 (Campania, massimale 120 milioni di euro) a Repas Lunch Coupon.
Per il lotto 7, che si attiva solo in caso di esaurimento di almeno uno dei lotti geografici per garantire la possibilita’ alle amministrazioni di continuare ad approvvigionarsi di buoni pasto, la gara e’ stata vinta da EP.(ANSA).

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!