Alloggio Trenta, Procura militare archivia indagine

La Procura militare di Roma ha archiviato il fascicolo aperto, a modello 45, senza indagati né ipotesi di reato, dopo le notizie di stampa sull’appartamento di servizio assegnato a Elisabetta Trenta quando era ministro della Difesa e che l’esponente grillina aveva mantenuto anche al termine del suo incarico, dopo la riassegnazione dell’alloggio al marito militare.

A quanto si apprende non sono state infatti ravvisate ipotesi di reato militare.

L’ex ministra della Difesa Elisabetta Trenta, nel frattempo, ha lasciato l’appartamento, messo a disposizione dall’Esercito, a pochi passi dalla centrale San Giovanni a Roma. A riportare la notizia il quotidiano ‘La Verità’ spiegando che ieri mattina è avvenuto il trasloco dalla casa, per la quale l’ex ministra pentastellata era finita nei mesi scorsi al centro di polemiche.