Volante della polizia investe e uccide ciclista a Torino

Non c’è stato nulla da fare per il ciclista travolto e ucciso a Torino da una volante della polizia. L’incidente è avvenuto nella serata di oggi nei pressi del sottopasso di rondò Rivella, nell’incrocio con viale Regina Margherita. L’uomo in sella alla bici, il 33enne origini pugliesi, Francesco Angelo Convertini, è stato sbalzato sull’asfalto dalla Volante. Sulla dinamica sono in corso le indagini.

L’allarme è scattato intorno alle 20.30 quando è stato chiesto l’intervento del 118 per un incidente avvenuto in zona Porta Palazzo a Torino. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi che si sono rivelati purtroppo vani. Il 33enne in sella alla bici è infatti deceduto sul colpo e il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Sull’incidente sono in corso gli accertamenti della polizia municipale, che sta lavorando per ricostruire la dinamica.

Nato a Putignano e residente a Locorotondo, Francesco Angelo Convertini, 33 anni, era un artista e designer piuttosto conosciuto. Laureato al Politecnico di Bari e di Torino, gestiva il laboratorio Quattroccì  e in passato aveva curato diverse esposizioni nel capoluogo piemontese.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!