Vice Questore Schilirò, sospesa in via cautelativa. «Io perseguitata per le mie idee: vanno puniti gli agenti che hanno picchiato in piazza»

È stata sospesa la vicequestore Nunzia Alessandra Schilirò, che aveva parlato dal palco della manifestazione dei no green pass a San Giovanni a Roma, il 25 settembre scorso. Il provvedimento di sospensione le è stato notificato oggi e sarà attivo da domani. In particolare, la poliziotta aveva fatto molto discutere per i suoi interventi contro l’obbligo di esibire la certificazione verde in alcuni luoghi. Era da poco stata nominata dirigente del neonato sindacato Cosap.Dopo gli scontri e le violenze che hanno caratterizzato la manifestazione di sabato a Roma, con l’assalto alla sede della Cgil, si è era così espressa sui social. «Come cittadina e come sindacalista, chiedo l’immediata punizione dei poliziotti che hanno picchiato i manifestanti senza alcuna provocazione», aveva scritto, definendo la violenza «inammissibile da qualsiasi parte provenga. All’inizio, per buona fede, sono stata ingannata, ma poi ho visto alcuni filmati dove si evince un riprovevole comportamento di alcuni poliziotti – aveva sottolineato -. Come mai nessun giornale o televisione mainstream ha trasmesso quelle scene? Viva la libertà!».

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!